4795 visitatori in 24 ore
 192 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Davide Ghiorsi

Davide Ghiorsi

Gente strana i poeti, gente da tenere lontana,i poeti sono truffatori, perché parlano di pioggia che scende lungo il viso non accorgendosi che invece sono lacrime, parlano di assenza momentanea di un amico o di una persona cara, non sapendo che lontano, non è un paese da dove un giorno si torna ... (continua)


La sua poesia preferita:
I circensi
Era una notte di neve
di quelle che non possono aver altro colore
perché c'è solo il bianco e c'è solo il silenzio
a scolorir le ore.

Ed io da dietro i vetri
li vidi come un sogno, come un'illusione
i carri dei circensi...  leggi...

Davide Ghiorsi

Davide Ghiorsi
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
I circensi (01/11/2015)

La prima poesia pubblicata:
 
Il Fiume (09/10/2014)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Nel cielo una palla di cera (13/09/2017)

La poesia più letta:
 
Sorriso di luna (01/01/2015, 2611 letture)

Leggi la biografia di Davide Ghiorsi!

Leggi i 37 commenti di Davide Ghiorsi


Leggi i racconti di Davide Ghiorsi


Autore del giorno
 il giorno 08/11/2016

Autore della settimana
 settimana dal 09/11/2015 al 15/11/2015.
 settimana dal 26/01/2015 al 01/02/2015.

Davide Ghiorsi
ti consiglia questi autori:
Jade B
Daniela Zarriello
Paola Riccio
Cristiano De Marchi
Patrizia Ensoli

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Davide Ghiorsi? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Davide Ghiorsi in rete:
Invia un messaggio privato a Davide Ghiorsi.


Davide Ghiorsi pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La morte di Ivan Ilijc

La morte di Ivan Il'ic è una delle opere più celebrate di Tolstoj, influenzata dalla crisi spirituale dell'autore, che (leggi...)
€ 0,99


Davide Ghiorsi

Il soldato

Riflessioni
Il soldato ha gli occhi azzurri,
e i capelli giallo paglia,
avrà forse sui vent'anni,
e una divisa color foglia.

Un puntino tutto rosso,
che si allarga sul torace,
mentre il mio fucile fuma,
come un cumulo di brace.

Il soldato ha gli occhi azzurri,
e una foto nel taschino,
coi capelli giallo paglia,
il sorriso d'un bambino.

Una lettera interrotta,
un mozzicone di matita,
era un padre via di casa,
quel ragazzo senza vita;

che sognava di tornare,
e quel sogno era anche mio,
piansi accanto al mio nemico,
come fossi morto anch'io.


Davide Ghiorsi 17/03/2015 12:32| 10| 659

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«Il mio nemico dall'altra parte, altro non è che un uomo tale e quale a me, con i miei stessi sogni e la mia stessa nostalgia di casa.
E' chi ci ha mandati lì a non saperlo.
sempre contro ad ogni forma di guerra, immagine dal web
»


 
Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Leggendola balzano alla mente da quella zona sconosciuta del nostro pensiero, patrimonio della nostra individualità ed universalità, due reminiscenze... la splendida canzone di De Andrè "La guerra di Piero" e un verso della splendida poesia di Quasimodo "Uomo del mio tempo" "...Sei ancora quello della pietra e della fionda, uomo del mio tempo". Si, penso alla stoltezza della guerra voluta sempre e soltanto dai potenti e dagli esaltati a alla immutabilità della natura umana fatta di istinti e pulsioni ma anche di sentimenti che dovrebbero guidare il raziocinio.
Poesia che emoziona, tocca argomenti e accadimenti che erroneamente ci illudiamo di aver superato ma che oggi più che mai proliferano lasciandoci sgomenti ed atterriti.
Molto bella!»
nemesiel (18/03/2015) Modifica questo commento

«lirica che commuove ...le guerre non dovrebbero esistere... poesia che prende il cuore»
Club Scriverecarla composto (18/03/2015) Modifica questo commento

«Si leggono con un peso sullo stomaco questi versi, in ognuno si respira quel sentire che un tempo ha toccato il cuore di molte famiglie. Chissà se finiranno mai questi conflitti che ancora abitano questo mondo – e non sono pochi!»
Club ScrivereBerta Biagini (17/03/2015) Modifica questo commento

«Il ricordo della guerra con i sui numerosi morti, mortifica ogni coscienza.
La chiusa ha destato le reminiscenze storiche dell'attentato dell'Italia all'Albania nell'anno 1939. Ricordate l'effetto del'armistizio del 1943? Gli italiani vennero soccorsi dai loro nemici, i partigiani albanesi.
La storia insegna non soltanto la cronologia di fatti ed eventi ma anche lo scavo psicologico dei protagonisti delle vicende belliche.
Anche la guerra può avere un cuore.»
Antonella Avolio (17/03/2015) Modifica questo commento

«Hanno ragione Pagu (la poesia sembra una canzone, soprattutto perché usa gli ottonari) e Leo (la legge della guerra è "dura lex, sed lex") . Però, anche per restare in tema di canzoni, esisterebbe un'alternativa (che sarebbe meno pericolosa se tanti soldati la mettessero in pratica...) : la diserzione. Ed essa fu magistralmente cantata per la prima volta, credo, dal poliedrico Boris Vian, tanto poi imitato, nei primi anni Cinquanta: "Je viens de recevoir / mes papiers militaires / pour partir à la guerre / avant mercredi soir. / Monsieur le Président, / je ne veux pas la faire / je ne suis pas sur terre / pour tuer des pauvres gens. / (...) Ma décision est prise, / je m'en vais déserter. "»
Antonio Terracciano (17/03/2015) Modifica questo commento

«Un testo che denuncia il dramma della guerra, dove uomini sono costretti a combattere altri uomini, anche se nei loro cuori non c'è violenza né volontà di uccidere.»
Antonella Modaffari Bartoli (17/03/2015) Modifica questo commento

«Una poesia che tratta un tema drammatico, purtroppo. Nel pianeta da sempre c'è una guerra da qualche parte e questa poesia mette in evidenza ciò che a volte dimentichiamo con superficialità. Bella.»
Umberto De Vita (17/03/2015) Modifica questo commento

«Un giovane soldato come, purtroppo, tanti altri sparsi per il mondo a combattere guerre, che rispondono solamente a logiche perverse ...giovani che muoiono per opera di chi vuole un nuovo ordine mondiale. La guerra è un crimine contro l'umanità, che ben espone il poeta con versi taglienti e incalzanti. Lode al poeta.»
Club ScrivereAnna Di Principe (17/03/2015) Modifica questo commento

«Il soldato deve obbedire e mettere in atto quello che gli viene ordinato, altrimenti in tempo di guerra, è passato per le armi. L'augurio che non ci siano questi eventi che portano distruzione e lutti. Il dialogo innanzitutto per risolvere le controversie. Versi che mi hanno catturato e credo che coinvolgeranno anche altri.»
Club ScrivereDonato Leo (17/03/2015) Modifica questo commento

«Una poesia che racconta di una drammatica realtà che non si riesce a dimenticare perché esiste sempre una guerra da odiare. Con uno stile musicale da sembrare una canzone, il poeta ci racconta il dolore, la perdita, lo sgomento perché alla fine siamo tutti uomini e non nemici. Il vero nemico è chi non rispetta la vita. Un lavoro onesto e sincero. Ottimo.»
Club ScriverePagu (17/03/2015) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley Per un soldato il sogno è tornare ai propriaffetti (Rosetta Sacchi)

smiley ma non sempre il sogno s'avvera. Un saluto (Rosetta Sacchi)

smiley Bravissimo. contro ogni guerra, ogni follia.Sempre (santo aiello)

smiley Un applauso a te Davide! (ChristianMatFra)

smiley Fa riflettere molto e da quel pizzico di tristezza (ChristianMatFra)

smiley e con un sorriso ascolto! Grazie (ChristianMatFra)

smiley Bello lo schizzo...che penso abbia fatto tu! (ChristianMatFra)

smiley Complimenti! (ChristianMatFra)

smiley UOMINI SENZA DIFFERENZE SOLO UOMINI fs (Francesco Rossi)

smiley Bravo Davide... c'è sempre tanta verità nelle (Cristiano De Marchi)

smiley molto significativa... bella (Rosita Bottigliero)

smiley tue splendide poesie, plauso e un abbraccio. Ciao (Cristiano De Marchi)

smiley Commosso. Io sono stato soldato per 32 anni (Donato Leo)

smiley Poesia meravigliosa scritta con tanto amore.Sef (Donato Leo)

smiley Straordinario testo di denuncia.Bravo Davide S+f (Anna Di Principe)

smiley Davvero molto bella (Libera Mastropaolo)

smiley Testo che denota grande sensibilità,molto bello! (Laksmi)

smiley Molto bella, condivido il pensiero... (daniela dessì)

smiley Tanta, tanta commozione... (chrysalis)

smiley Commovente e sincera per guerre tutte sempre inutili (Daniela Zarriello)

smiley penetrante e poeticamente bella (Antonella Modaffari Bartoli)

smiley Commovente, profonda ed anche musicale!Lodevole! (catherine)

smiley Bellissima poesia emozionale e riflessiva, (pier quirica tola)

smiley condivido anche la nota. (pier quirica tola)

smiley una lirica di grande contenuto,bravo (Antonella Avolio)

smiley Ti ho condiviso su FB perchè della poesia sei eroe (Chiara Vacchieri)

smiley davide sf bellissima ho la pelle d'oca ciao (carla composto)

smiley Complimenti davvero! (nemesiel)

smiley emozionante e bellissima Complimenti (enza fontana)

smiley strepitosa (Francesca Ghiribelli)


Amazon Prime

Link breve Condividi:


Riflessioni
Ritorno
Sera di marzo
Ballata in fa minore per l'attesa di un figlio in guerra
Braccialetto rosso
L'ombra apparente
Luna park
Ideale
Fantasmi
Raccogli la luna soldato
Il terrestre
La scalinata di Mauthausen
Quattro degli ignoti
La barca sul lago
Il giorno del maiale
Tempesta
Il lato del triangolo
La stanza centosette
Il treno
I soldati
Sguardo
Il signore degli aironi
Il soldato
Pensiero
Trincea
La battaglia degli scacchi
Biglie
Oltre
Enorme castello
La fiamma nel camino
Notte d'autunno
L'ultimo dei tanti
Tic Tac
La mia penna

Tutte le poesie



Davide Ghiorsi
 I suoi 6 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Il sognante cavaliere Olaf (03/11/2015)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Il generale (16/11/2016)

Una proposta:
 
Il sognante cavaliere Olaf (03/11/2015)

Il racconto più letto:
 
Lo spaventapasseri (09/11/2015, 484 letture)


 Le poesie di Davide Ghiorsi



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it