3926 visitatori in 24 ore
 228 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Davide Ghiorsi

Davide Ghiorsi

Gente strana i poeti, gente da tenere lontana,i poeti sono truffatori, perché parlano di pioggia che scende lungo il viso non accorgendosi che invece sono lacrime, parlano di assenza momentanea di un amico o di una persona cara, non sapendo che lontano, non è un paese da dove un giorno si torna ... (continua)


La sua poesia preferita:
I circensi
Era una notte di neve
di quelle che non possono aver altro colore
perché c'è solo il bianco e c'è solo il silenzio
a scolorir le ore.

Ed io da dietro i vetri
li vidi come un sogno, come un'illusione
i carri dei circensi...  leggi...

Davide Ghiorsi

Davide Ghiorsi
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
I circensi (01/11/2015)

La prima poesia pubblicata:
 
Il Fiume (09/10/2014)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Da in mezzo al piazzale (06/04/2018)

La poesia più letta:
 
Sorriso di luna (01/01/2015, 2880 letture)

Leggi la biografia di Davide Ghiorsi!

Leggi i 37 commenti di Davide Ghiorsi


Leggi i racconti di Davide Ghiorsi


Autore del giorno
 il giorno 15/11/2017
 il giorno 08/11/2016

Autore della settimana
 settimana dal 09/11/2015 al 15/11/2015.
 settimana dal 26/01/2015 al 01/02/2015.

Davide Ghiorsi
ti consiglia questi autori:
Jade B
Daniela Zarriello
 Paola Riccio
Cristiano De Marchi
 Patrizia Ensoli

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Davide Ghiorsi? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Davide Ghiorsi in rete:
Invia un messaggio privato a Davide Ghiorsi.


Davide Ghiorsi pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Orlando Furioso

L’Orlando furioso è un poema cavalleresco composto da 46 canti in ottave. L'opera, riprendendo la tradizione del ciclo (leggi...)
€ 0,99


Davide Ghiorsi

Pensiero

Riflessioni
Pensiero mio triste s'en va haimè scarno,
vagando pel bosco, tra verdi sue piante,
si fa doloroso pugnale allo sterno,
sapendo quel verde già farsi distante.

Ed or che distanza si è fatta prigione,
indugia al ritrarsi d'incerto stordire,
ingenuo s'incastra a sua eterna evasione,
adagiandosi lieve al suo dolce morire.


Davide Ghiorsi 13/03/2015 20:28| 6| 670

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«Dedicata a Piergiorgio Welby ed alla sua battaglia.
immagine dal web
»


 
Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Pregiata poetica in un contenuto di alto valore per quanto riguarda l'aspetto della sofferenza finale, che non dovrebbe mai esserci. Pure una bella stoccata di libero pensiero.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (16/03/2015) Modifica questo commento

«un argomento forte, in delicati versi di poesia, quando la dignità abbandona una vita rendendola simile ad un vegetale e non più un uomo, dovremmo capire e rispettare le decisioni altrui. Sono cristiana ma credo che ilò Signore, che é mostro padre, non desideri vedere un suo figlio vivere tra atroci sofferenze... un inchino a questa lirica che tocca le corde del cuore»
Club Scriverecarla composto (14/03/2015) Modifica questo commento

«Una poesia delicata che tratta un tema importante. La sensibilità del poeta si manifesta in ogni verso e il suo pensiero è potente, immenso. Ottima la struttura, molto musicale e con soluzioni stilistiche davvero piacevoli. Ottimo lavoro.»
Club ScriverePagu (14/03/2015) Modifica questo commento

«Certamente nessuno può disporre della propria vita e di quella altrui in nessuna circostanza, ma bisogna avere grande rispetto verso coloro che soffrono e sono messi a dura prova in condizioni estreme e inaccettabili al punto che ci poniamo la domanda se sia giusto o meno alleviare per sempre il loro dolore ricorrendo appunto alla dolce morte.»
daniela dessì (14/03/2015) Modifica questo commento

«Sono commossa, quel verde già fattosi distante... or che distanza si è fatta prigioniera. Pitrogiorgio Welby è stato un pittore, poeta, giornalista, un uomo che ha lottato tanto per il riconoscimento del rifiuto all'accanimento terapeutico.
Leggendo tali versi, la mia memoria ha percorso la battaglia di questo uomo, così grande di pensiero. Il titolo è consono non perché il pensiero di Welby si è spento ma perché è immortale tra la letteratura e l'autanasia.
Veramente gradita, di grande attualità per il riconoscimento dei diritti del malato»
Antonella Avolio (13/03/2015) Modifica questo commento

«Un caso che va lontano nel tempo, un caso che ricordiamo tutti molto bene, che ci ha fatto riflettere e che ha aperto tante discussioni e dibattiti sulla dolce morte. Sensibilità acuta del bravo poeta che ricorda, con questi bellissimi versi, un momento particolare che ha diviso il nostro paese. Un pensiero che si adagia al suo dolce morire. Elogio!»
Cristiano De Marchi (13/03/2015) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Riflessioni
Ritorno
Sera di marzo
Ballata in fa minore per l'attesa di un figlio in guerra
Braccialetto rosso
L'ombra apparente
Luna park
Ideale
Fantasmi
Raccogli la luna soldato
Il terrestre
La scalinata di Mauthausen
Quattro degli ignoti
La barca sul lago
Il giorno del maiale
Tempesta
Il lato del triangolo
La stanza centosette
Il treno
I soldati
Sguardo
Il signore degli aironi
Il soldato
Pensiero
Trincea
La battaglia degli scacchi
Biglie
Oltre
Enorme castello
La fiamma nel camino
Notte d'autunno
L'ultimo dei tanti
Tic Tac
La mia penna

Tutte le poesie



Davide Ghiorsi
 I suoi 6 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Il sognante cavaliere Olaf (03/11/2015)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Il generale (16/11/2016)

Una proposta:
 
Il sognante cavaliere Olaf (03/11/2015)

Il racconto più letto:
 
Lo spaventapasseri (09/11/2015, 635 letture)


 Le poesie di Davide Ghiorsi



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it